Archivio

Posts Tagged ‘azione’

Sherlock Holmes: gioco di Ombre (A game of shadows – 2011)

“Bombe di supposta matrice anarchica esplodono a Strasburgo e a Vienna, uno scandalo investe un magnate indiano del cotone mentre un industriale americano dell’acciaio muore misteriosamente. Eventi casuali, senza connessione? Non secondo Sherlock Holmes, che ha intuito dietro a tutto ciò un piano criminale, ideato dal professor Moriarty, uomo dall’intelligenza sopraffina e privo di qualsiasi coscienza morale. Holmes strappa dunque Watson alla sua luna di miele con Mary e lo trascina a Parigi, in Germania e infine in Svizzera. La partita a scacchi con Moriarty è tesissima, la posta in gioco niente meno che il corso della Storia. ” fonte: mymovies.it

Lo Sherlock Holmes divenuto lottatore stile Neo di Matrix grazie a Guy Ritchie, torna sul grande schermo dopo il successo del primo film. Della rivisitazione del personaggio abbiamo già detto in occasione del precedente episodio, e nel secondo resta tutto più o meno confermato. La trama stavolta abbraccia un intrigo internazionale ordito dal professor Moriarty, ma non sempre tutti i passaggi appaiono chiarissimi (questa sensazione l’ho avuta anche guardando il prequel).

Leggi tutto…

Categorie:Cinema

The Tourist (2010)

08/05/2012 2 commenti

“Frank (Johnny Depp) è un turista americano che si trova in vacanza in Italia per cercare di lasciarsi alle spalle un passato di delusioni sentimentali, ma mai avrebbe potuto immaginare che questo viaggio avrebbe sconvolto la sua vita. Tutto inizia quando conosce Elise (Angelina Jolie), una donna travolgente e misteriosa, e ne resta folgorato. Ma l’incontro è tutt’altro che casuale e, inseguendo una potenziale storia d’amore, Frank si troverà presto invischiato e travolto in una spirale di intrighi e pericoli, sullo sfondo di una Venezia mozzafiato.” fonte: comingsoon.it

Un film tutto sommato avvincente e ben confezionato dove però l’effetto sorpresa riesce solo a metà. Vabbè forse dipende dal fatto che sono troppo sveglio io e sospettavo del finale già dopo la prima mezz’ora!! Leggi tutto…

Categorie:Cinema

Cowboys and Aliens (2011)

“1873. Arizona. Uno straniero senza passato si imbatte nella remota città di Absolution, nel bel mezzo del deserto. Unico accenno alla sua storia è una misteriosa sorta di manetta intorno a un polso. L’uomo scopre in fretta che la gente di Absolution non è propensa a dare il benvenuto agli stranieri; e che nessuno fa una mossa per le strade della città, a meno che l’ordine non arrivi da parte del colonnello Dolarhyde. La città che vive sotto il suo pugno di ferro, nella paura. Ma Absolution sta per sperimentare un terrore ben peggiore quando la desolata città viene attaccata dai predoni dal cielo.” fonte: comingsoon.it  Leggi tutto…

Categorie:Cinema

Sherlock Holmes (2009)

07/05/2012 1 commento

“Nuovo adattamento cinematografico dei racconti di Arthur Conan Doyle, diretto da Guy Ritchie, che rivoluziona look e comportamenti del celebre ispettore e del suo fidato assistente Watson. Il nuovo Sherlock è un donnaiolo, ama fare a pugni ed ha un problema col gioco d’azzardo. La trama del film non è tratta da un singolo racconto di Conan Doyle, ma è una storia originale, in cui Holmes dovrà combattere un nuovo nemico e svelare un pericoloso complotto che potrebbe distruggere il Paese.” fonte: comingsoon.it Leggi tutto…

Categorie:Cinema

Underworld: la ribellione dei Lycans (Rise of the Lycans, 2009)

locandina_underworldUn millennio prima degli scontri raccontati in Underworld e Underworld: Evolution ha origine l’eterna lotta tra vampiri e lupi mannari. La storia d’amore tra Sonja e Lucian, la furiosa opposizione del temibile Viktor e l’affermazione dell’autonomia dei licantropi dalla schiavitù impostagli dai vampiri sono ciò che poi porterà agli scontri più moderni.
Nati quasi per caso come frutto di una particolare evoluzione e fioriti a partire dalla volontà dello stesso Viktor di avere una guardia personale che fosse più potente e controllabile dei semplici lupi, i licantropi acquistano autonomia guidati da Lucian, l’amante proibito di Sonja e il guerriero mitico che ha dato il via all’eterna lotta.
” fonte MyMovies

Il terzo episodio della saga di Underworld, che in realtà è il prequel dei primi due, si presenta ovviamente senza la bella Kate Beckinsale. Quindi subito 5 punti in meno.

Superato lo sconforto iniziale bisogna dire che il film, paragonato agli altri due, merita ed è di sicuro superiore a Underworld Evolution. Già dall’inizio se avete visto gli altri sapete chi sopravviverà e chi soccomberà, ma il tema Shakespeariano dell’amore impossibile regge bene e fa avanzare il film, sostenuto anche da ottimi effetti speciali, verso il finale che lieto non può essere. Da vedere se vi sono piaciuti gli episodi precedenti.

Voto: 6,5/10

Categorie:Cinema

2012 (2009)

2012_2“Secoli fa, i maya ci hanno lasciato il loro calendario con una chiara data di conclusione e tutto quello che implica questa scelta. Da allora, gli astrologi hanno analizzato questa profezia, i numerologi hanno trovato dei modelli che la annunciano, i geologi sostengono che è un evento atteso sulla Terra e anche gli scienziati governativi non possono negare il cataclisma di proporzioni cosmiche che attende il nostro pianeta nel 2012. Una profezia nata con i maya e che ora è stata ben delineata, discussa, messa in evidenza ed esaminata. Arrivati al 2012, non potremo negare di essere stati avvertiti.” fonte coming soon

Tipico film di Roland Emmerich: evento catastrofico che coinvolge tutto il mondo, scene corali che trasudano dramma e soliti clichè, presidente USA sempre protagonista, carrellate di distruzione di varie località tipiche in giro per il mondo (si scomoda anche il Papa e la distruzione di città del Vaticano). C’è il solito uomo comune che diventa eroe e la riflessione finale sulla salvezza del genere umano. Il cast è ricchissimo di grandi nomi e gli effetti speciali sono molto buoni. Se non altro in questi film diverte il vedere demolire il nostro pianta ogni volta in un modo diverso e fantasioso. Simpatica l’idea delle arche.

Voto: 6,5/10

Categorie:Cinema

Il Cavaliere Oscuro (The Dark Knight – 2008)

thedarkknightUna nuova avventura dell’uomo pipistrello, che utilizza tutta la sua rabbia ed il suo rancore per cercare di ripulire Gotham City, dalla malavita da cui é infestata…” fonte: filmup

Ogni film che passa Batman diventa sempre più cupo e più incazzato, sono ben lontani i tempi in cui un Adam West lievemente sovrappeso picchiava a suon di Slam e Punch i cattivi di Gotham City.

Il film visto stasera è tutto sommato buono, crudo e cruento con i solii effetti speciali di prim’ordine. Il compianto Heath Ledger si dimostra all’altezza di Jack Nicholson e nonostante il doppiaggio altalenante  il resto del nutrito cast fa la sua bella figura: sinceramente però rimpiango i tempi della bat-caverna.

Voto:  6,5/10

Categorie:Cinema

Le cronache di Narnia: Il principe Caspian (The Chronicles of Narnia: Prince Caspian – 2008)

29/08/2009 1 commento

lecronachedinarnia2L’armadio è sparito, la strega bianca è morta e Aslan è scomparso da oltre mille anni. Ora, Peter, Susan, Edmund e Lucy Pevensie vengono richiamati a Narnia per scoprire un mondo assolutamente diverso, mentre un nuovo nemico dà battaglia e le dolci creature di questo territorio rischiano di estinguersi.” fonte: filmup

Film fantasy per tutta la famiglia ma che piacerà di più ai piccoli. Atmosfere solo lievemente più cupe del prequel, sceneggiatura valida e film che tutto sommato scorre bene fino alla fine. Alcuni dei protagonisti sono abbastanza inutili, mentre il solito contorno di personaggi carini, simpatici e malefici tende a far assomigliare la pellicola a qualcosa di già visto.

Se vi è piaciuto il primo apprezzerete anche questo, nonostante qualche scena che ricorda troppo Shrek 2 e il Signore degli anelli. FA piacere vedere un paio di attori italiani (Castellitto e Favino) in ruoli di primo piano in una megaproduzione hollywoodiana, specialmente quando si tratta di persone che sanno veramente recitare a differenza di Monica Bellucci.

Voto: 6,5/10

Categorie:Cinema

300 (2007)

19/08/2009 5 commenti

300“300 è il travolgente racconto dell’antica battaglia delle Termopili, nella quale il re Leonida e 300 Spartiati affrontarono la morte pur di ritardare l’avanzata di Serse e del suo enorme esercito persiano. Il loro valore e il loro sacrificio spinsero tutte le città greche a unirsi contro l’invasore, per riconquistare l’indipendenza e la democrazia della civiltà di cui erano espressione. Un’avventura epica che parla della passione, del coraggio, della libertà e dello spirito di sacrificio dei guerrieri spartani, che combatterono una delle più grandi battaglie della storia.” fonte: filmup

questo film, versione cinematografica della graphic novel di Frank Miller, è sostanzialmente un palloso mix tra il gladiatore, gangs of new york e sin city. Con uno stile che evoca il fumetto, con interminabili scene in slow motion, un festival di pettorali e addominali uber palestrati e soprattutto una interminabile carneficina il film può piacere e non piacere. Personalmente mi ha annoiato e infastidito. Per fortuna che l’hd-dvd l’ho pagato solo 4,99 euro..

Voto: 5/10

Categorie:Cinema

Babylon A.D. (2008)

babylon_ad_2“Toorop, un ex-veterano dell’esercito, ora divenuto un cinico mercenario, viene assoldato per una missione che apparentemente non dovrebbe comportare troppi problemi: deve portare una donna dalla Russia a New York. Quello che Toorop non sa, é che la donna ha subito una mutazione genetica da parte di una setta che ha intenzione di creare una sorta di umano-alieno che faccia da guida per tutti gli altri. Dentro il corpo della donna, un virus potenzialmente letale, si nutre di lei e costituisce una minaccia per chiunque…” fonte: filmup

Adesso snocciolerò una serie di titoli, ognuno del quale ha qualcosa a che vedere con il film di Kassovitz: Il quinto elemento, Blade Runner, I figli degli uomini, 1997 fuga da New york e potrei andare avanti per un bel po.

Tutti sono film che mi sono piaciuti molto (meno i figli degli uomini) mentre quello oggetto di questa minireview no: mi è sembrata una accozzaglia di spunti interessanti che però lascia troppi punti interrogativi. E’ come se mancassero dei pezzi di storia, non si fa abbastanza chiarezza su cosa è Aurora e soprattutto nel finale (che sembra messo lì tanto per far finire bene la storia, ma non si lega affatto al resto della pellicola) sembra che sti due bambini siano un bene quando fino a poco prima sembravano una minaccia. Chi sono i buoni? Chi sono i Cattivi? Mah.. Lo stesso regista ne ha preso un po’ le distanze viste le ingerenze della produzione in fase di montaggio che potrebbero in effetti aver portato a questo risultato zoppicante.

Quello che si salva del film è sicuramente l’aspetto visivo: le scene della russia devastata, le centrali nucleari distrutte e la New York che fa tanto Blade Runner.

Un film sconsclusionato da vedere in BluRay, perlomeno la parte visiva è eccellente.

Voto: 5/10

Categorie:Cinema
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: