Archivio

Posts Tagged ‘indycar’

Indycar 2011 live e in HD su Sky Italia!

Ottima notizia per gli appassionati di gare americane, un po a sorprese dopo averla snobbata per anni, sky riporta in Italia le gare Indycar, in diretta e in alta definizione.
http://www.digital-sat.it/ds-news.php?id=25485
Si comincia già da stasera con la prima gara della stagione da St. Petersburgh.
Tra i tanti motivi di interesse dell’inizio di stagione vi segnalo il ritono del campione francese Sebastian Bourdais dopo la sfortunata parentesi in formula 1.

Che dire.. Brava Sky e forse forse hai evitato la mia disdetta dell’abbonamento!

Categorie:Motorsports

Road Runner Turbo Indy300: Doppietta Ganassi

Il primo ovale della stagione 2010 vede il dominio del team Ganassi, con il duo Dixon Franchitti in testa dall’inizio alla fine. Buona la prestazione del team Andretti Autosport che con Kanaan e HunterReay centra il terzo e quarto posto traendo vantaggio anche dai problemi dello squadrone Penske. Buon debutto su Ovale di Takuma Sato che ha lottato per la top five prima di rimanere coinvolto in un incidente. Deludente la prestazione del folto gruppo di partecipanti femminili. Leggi tutto…

Categorie:Motorsports

Indy Grand Prix of Alabama: Castroneves torna a vincere

Una bella gara, combattuta e con un sacco di cambi di leadership. Le strategie la fanno da padrone e alla fine la spunta Helio Castroneves che torna a vincere dopo una lunga astinenza. Dalla pole scattava il lanciatissimo Will Power mentre Dixon bruciava la bandiera verde e veniva conseguentemente penalizzato. Castroneves sceglie di non fermarsi ai box con i primi scegliendo la strategia che lo porterà alla vittoria. Ottima gara di Marco Andretti che guida la gara nella parte centrale, anche lui in off-sequence con le soste ai box. Takuma Sato di nuovo fermo, stavolta per problemi all’acceleratore, mentre per la star Danica Patrick è ancora notte fonda. Leggi tutto…

Categorie:Motorsports

Honda Gp of St. Petersburg: di nuovo Will Power

La stagione 2010 è iniziata nel segno dell’australiano Will Power: due su due dopo l’emozionante gara di Saint Petersburg, rimandata per pioggia.

La gara è stata emozionante con tantissimi lead change (ben 10) ma alla fine Power ha battuto Wilson per meno di un secondo facendo capire a tutti che sugli stradali è lui il re. In bella mostra Viso, che guidava la gara fino allo stop forzato per problemi meccanici, forse avrebbe potuto dire la sua negli ultimi giri. Menzione d’onore a Briscoe arrivato terzo dopo essere partito dalla 19 posizione. Leggi tutto…

Categorie:Motorsports

Sao Paulo Indy 300: Power beffa tutti

Quest’anno nella Indycar ci sono svariate novità: innanzitutto è cambiato il nome visto che finalmente c’è un ‘title sponsor’ ovvero la Izod, marchio di abbigliamento americano, e poi la gara inaugurale si corre nell’inedito circuito cittadino di San Paolo. Proprio qui iniziano i passi falsi della Indy 2010: il circuitpo è così scivoloso che dovrà essere ‘trattato’ per poter disputare le prove senza che ogni auto giri su se stessa come una trottola. Le prove vengono così spostate alla domenica mattina e al primo posto c’è il campione uscente Franchitti. Al di la di questo il resto dello schieramento è abbastanza variegato, proponendo molte facce nuove e team minori che si affacciano nelle posizioni alte della griglia:

Row 1

Inside: 10-Dario Franchitti
Outside: 77-Alex Tagliani

Row 2

Inside: 22-Justin Wilson
Outside: 37-Ryan Hunter-Reay

Row 3

Inside: 12-Will Power
Outside: 11-Tony Kanaan

Row 4

Inside: 9-Scott Dixon
Outside: 6-Ryan Briscoe

Row 5

Inside: 3-Helio Castroneves
Outside: 5-Takuma Sato

Row 6

Inside: 78-Simona de Silvestro
Outside: 2-Raphael Matos

Row 7

Inside: 7-Danica Patrick
Outside: 06-Hideki Mutoh

Row 8

Inside: 19-Alex Lloyd
Outside: 14-Vitor Meira

Row 9

Inside: 8-E.J. Viso
Outside: 4-Dan Wheldon

Row 10

Inside: 24-Mike Conway
Outside: 34-Mario Romancini

Row 11

Inside: 26-Marco Andretti
Outside: 23-Ana Beatriz

Row 12

Inside: 32-Mario Moraes
Outside: 18-Milka Duno

La gara stessa è stata davvero movimentata, con un inizio che ha visto  subito fuori Andretti e Dixon in testacoda (nel solito carambolone alla primacurva) Franchitti messo in difficoltà da Tagliani e Hunter-Reay, alcuni giri condotti da Simona De Silvestro e Kanaan fatto fuori da una carambola che coinvolgerà lo stesso Tagliani. Nella gara c’è anche un bell’acquazzone che costringe la direzione ha interrompere la gara. La sezione dopo la ripartenza è caratterizzata dal dilemma gomme slick o rain che ala fine vede una lotta tra Briscoe, Hunter Reay e Will Power. Briscoe si toglie di mezzo andando a muro sotto la pressione di Hunter Reay che a sua volta non riesce a tenere dietro Will Power.

1. Will Power Penske 61 laps
2. Ryan Hunter-Reay Andretti Autosport 61 laps
3. Vitor Meira AJ Foyt 61 laps
4. Raphael Matos de Ferran Luczo Dragon 61 laps
5. Dan Wheldon Panther 61 laps
6. Scott Dixon Ganassi 61 laps
7. Dario Franchitti Ganassi 61 laps
8. Mike Conway Dreyer & Reinbold 61 laps
9. Helio Castroneves Penske 61 laps
10. Tony Kanaan Andretti Autosport 61 laps

11. Justin Wilson Dreyer & Reinbold 61 laps
12. EJ Viso KVRT 61 laps
13. Ana Beatriz Dreyer & Reinbold 61 laps R
14. Ryan Briscoe Penske 61 laps
15. Danica Patrick Andretti Autosport 60 laps
16. Simona de Silvestro Stargate Works/HVM 58 laps R

17. Mario Romancini Conquest 46 laps R
18. Alex Lloyd Dale Coyne 30 laps R
19. Alex Tagliani FAZZT 28 laps
20. Hideki Mutoh NHLR 27 laps
21. Milka Duno Dale Coyne 20 laps
22. Takuma Sato KVRT 0 laps R
23. Marco Andretti Andretti Autosport 0 laps
24. Mario Moraes KVRT 0 laps

Grande gara tutto sommato: sorpassi a non finire, strategie e anche qualche carambola sempre divertente a patto che, come oggi, nessuno si faccia male. La parte peggiore forse è stata forse proprio il circuito: pieno di dossi, fondo in cemento scivoloso che è stato ‘goffrato’ in emergenza all’ultimo minuto però comunque emozionante e con molte zone utili per il sorpasso. Nonostante abbia vinto di nuovo uno dei top team bisogna riconoscere che la cosa non è stata scontata nemmeno per un secondo.

Ottimo inizio per la Indycar 2010!

Categorie:Motorsports

Indycar 2009: Homestead incorona Franchitti

franchitti-topperL’ovale di Homestead incorona il vincitore della stagione 2009 della Indycar: Dario Franchitti, Dopo l’anno deludente in Nascar Dario riprende dove aveva lasciato: vittoria all’ultima gara e di nuovo grazie alla migliore strategia!

La gara di sabato sera è stata assolutamente priva di caution e il duo allora in testa (briscoe e Dixon) alla fine ha dovuto cedere e fare uno splash a 5 giri dalla fine. Franchitti deve davvero ringraziare la sua buona stella!

Per il resto la gara è stata abbastanza noiosa con i tre di testa che hanno doppiato tutti gli altri.

L’ordine di arrivo:

Rank Start Name Make Laps Completed Leading Laps Points Money Won
1 1 Dario Franchitti Dallara Honda 200 25 51 TBA
2 3 Ryan Briscoe Dallara Honda 200 103 42 TBA
3 2 Scott Dixon Dallara Honda 200 70 35 TBA
4 15 Tony Kanaan Dallara Honda 199 0 32 TBA
5 11 Helio Castroneves Dallara Honda 199 2 30 TBA
6 19 Hideki Mutoh Dallara Honda 198 0 28 TBA
7 10 Mario Moraes Dallara Honda 198 0 26 TBA
8 5 Alex Lloyd Dallara Honda 198 0 24 TBA
9 12 Tomas Scheckter Dallara Honda 197 0 22 TBA
10 13 Justin Wilson Dallara Honda 197 0 20 TBA
11 6 Graham Rahal Dallara Honda 197 0 19 TBA
12 4 Ed Carpenter Dallara Honda 197 0 18 TBA
13 21 Ryan Hunter-Reay Dallara Honda 196 0 17 TBA
14 9 Raphael Matos Dallara Honda 196 0 16 TBA
15 20 Mike Conway Dallara Honda 195 0 15 TBA
16 18 E.J. Viso Dallara Honda 194 0 14 TBA
17 17 Milka Duno Dallara Honda 194 0 13 TBA
18 16 Sarah Fisher Dallara Honda 187 0 12 TBA
19 7 Danica Patrick Dallara Honda 185 0 12 TBA
20 22 Robert Doornbos Dallara Honda 166 0 12 TBA
21 14 Dan Wheldon Dallara Honda 150 0 12 TBA
22 8 Marco Andretti Dallara Honda 58 0 12 TBA
23 23 Jaques Lazier Dallara Honda 23 0 12 TBA

la classifica finale del campionato:

Rank
Driver
Points
Wins
Poles
Top 5
Top 10
1
Dario Franchitti
616
5
5
13
15
2
Scott Dixon
605
5
1
12
14
3
Ryan Briscoe
604
3
4
13
13
4
Helio Castroneves
433
2
1
7
10
5
Danica Patrick
393
0
0
5
10
6
Tony Kanaan
386
0
0
5
10
7
Graham Rahal
385
0
1
5
9
8
Marco Andretti
380
0
0
2
11
9
Justin Wilson
354
1
1
3
7
10
Dan Wheldon
354
0
0
3
9
11
Hideki Mutoh
353
0
0
4
8
12
Ed Carpenter
321
0
0
1
6
13
Raphael Matos
312
0
0
0
8
14
Mario Moraes
304
0
0
3
6
15
Ryan Hunter-Reay
298
0
0
2
3
16
Robert Doornbos
283
0
0
0
5
17
Mike Conway
261
0
0
1
3
18
E.J. Viso
248
0
0
0
1
19
Will Power
215
1
2
4
6
20
Tomas Scheckter
195
0
0
0
3
21
Oriol Servia
115
0
0
1
3
22
Alex Tagliani
114
0
0
0
3
23
Paul Tracy
113
0
0
0
3
24
Milka Duno
113
0
0
0
0
25
Sarah Fisher
89
0
0
0
0
26
Jaques Lazier
77
0
0
0
0
27
Richard Antinucci
63
0
0
0
0
28
Vitor Meira
62
0
0
0
1
29
Stanton Barrett
62
0
0
0
0
30
Alex Lloyd
41
0
0
0
1
31
Darren Manning
38
0
0
0
1
32
Townsend Bell
32
0
0
1
1
33
A.J. Foyt IV
26
0
0
0
0
34
Scott Sharp
16
0
0
0
0
35
Nelson Philippe
16
0
0
0
0
36
Kosuke Matsuura
13
0
0
0
0
37
Roger Yasukawa
12
0
0
0
0
38
John Andretti
12
0
0
0
0
39
Franck Montagny
12
0
0
0
0
40
Davey Hamilton
10
0
0
0
0
Categorie:Motorsports

Indycar 2009: Indy Japan 300

Dixon MotegiUna gara che sembrava essere tranquillamente nelle mani di Ryan Briscoe si trasforma in una doppietta Ganassi con Dixon che vince e balza in testa alla classifica finale.
Il momento della svolta è dopo il primo pit-stop quando Briscoe uscendo dalla pit lane sbanda e colpisce prima un cono di plastica e poi il muro dei box. Incredibile a dirsi anche perché il neozelandese era entrato nella pit lane nell’attimo in cui Mike Conway si spalmava sul muro causando una cautione e dandogli così un incredibile vantaggio sugli altri. Briscoe deve tornare ai box per riparare la vettura perdendo così ben 15 giri.
Dietro il duo Ganassi si piazzano i due piloti del Newman-Haas-Lanigan racing dando al team uno dei migliori risultati dopo la fine dello split. Moraes (che partiva secondo) finisce ottimo quinto davanti a Danica Patrick che si conferma la migliore del quartetto Andretti-Green, team che quest’anno vive una delle sue peggiori stagioni di sempre.

Ordine di arrivo:

Pos No. Driver Team Laps Time/Retired Grid Laps Led Points
1 9 Flag of New Zealand Scott Dixon Chip Ganassi Racing 200 1:51:37.6411 1 139 53
2 10 Flag of the United Kingdom Dario Franchitti Chip Ganassi Racing 200 + 1.4475 3 53 40
3 02 Flag of the United States Graham Rahal Newman/Haas/Lanigan Racing 200 + 3.2002 5 3 35
4 06 Flag of Spain Oriol Servià Newman/Haas/Lanigan Racing 200 + 7.3720 7 0 32
5 5 Flag of Brazil Mario Moraes KV Racing Technology 200 + 12.7643 2 0 30
6 7 Flag of the United States Danica Patrick Andretti Green Racing 200 + 16.1392 6 0 28
7 26 Flag of the United States Marco Andretti Andretti Green Racing 200 + 16.6513 14 0 26
8 4 Flag of the United Kingdom Dan Wheldon Panther Racing 200 + 17.2646 8 0 24
9 2 Flag of Brazil Raphael Matos (R) Luczo-Dragon Racing 200 + 17.5790 12 0 22
10 3 Flag of Brazil Hélio Castroneves Penske Racing 199 + 1 Lap 21 0 20
11 11 Flag of Brazil Tony Kanaan Andretti Green Racing 199 + 1 Lap 23 0 19
12 18 Flag of the United Kingdom Justin Wilson Dale Coyne Racing 199 + 1 Lap 9 0 18
13 20 Flag of the United States Ed Carpenter Vision Racing 198 + 2 Laps 11 0 17
14 27 Flag of Japan Hideki Mutoh Andretti Green Racing 198 + 2 Laps 22 0 16
15 13 Flag of Venezuela E. J. Viso HVM Racing 198 + 2 Laps 18 0 15
16 33 Flag of the Netherlands Robert Doornbos (R) HVM Racing 198 + 2 Laps 19 0 14
17 34 Flag of Japan Kosuke Matsuura Conquest Racing 195 + 5 Laps 16 0 13
18 6 Flag of Australia Ryan Briscoe Penske Racing 185 + 15 Laps 4 5 12
19 98 Flag of the United States Stanton Barrett (R) Team 3G 182 + 18 Laps 20 0 12
20 43 Flag of the United States Roger Yasukawa Dreyer & Reinbold Racing 172 + 28 Laps 17 0 12
21 14 Flag of the United States Ryan Hunter-Reay A. J. Foyt Enterprises 157 Contact 15 0 12
22 24 Flag of the United Kingdom Mike Conway (R) Dreyer & Reinbold Racing 103 Contact 13 0 12
23 23 Flag of South Africa Tomas Scheckter Dreyer & Reinbold Racing 83 Mechanical 10 0 12

Nella classifica del campionato Briscoe scende da primo a terzo:

Rank
Driver
Points
Wins
Poles
Top 5
Top 10
1
Scott Dixon
570
5
1
11
13
2
Dario Franchitti
565
4
4
12
14
3
Ryan Briscoe
562
3
4
12
12
4
Helio Castroneves
403
2
1
6
9
5
Danica Patrick
381
0
0
5
10
6
Marco Andretti
368
0
0
2
11
7
Graham Rahal
366
0
1
5
9
8
Tony Kanaan
354
0
0
4
9
9
Dan Wheldon
342
0
0
3
9
10
Justin Wilson
334
1
1
3
6
11
Hideki Mutoh
325
0
0
4
7
12
Ed Carpenter
303
0
0
1
6
13
Raphael Matos
296
0
0
0
8
14
Ryan Hunter-Reay
281
0
0
2
3
15
Mario Moraes
278
0
0
3
5
16
Robert Doornbos
271
0
0
0
5
17
Mike Conway
246
0
0
1
3
18
E.J. Viso
234
0
0
0
1
19
Will Power
215
1
2
4
6
20
Tomas Scheckter
173
0
0
0
2
21
Oriol Servia
115
0
0
1
3
22
Alex Tagliani
114
0
0
0
3
23
Paul Tracy
113
0
0
0
3
24
Milka Duno
100
0
0
0
0
25
Sarah Fisher
77
0
0
0
0
26
Jaques Lazier
65
0
0
0
0
27
Richard Antinucci
63
0
0
0
0
28
Vitor Meira
62
0
0
0
1
29
Stanton Barrett
62
0
0
0
0
30
Darren Manning
38
0
0
0
1
31
Townsend Bell
32
0
0
1
1
32
A.J. Foyt IV
26
0
0
0
0
33
Alex Lloyd
17
0
0
0
0
34
Scott Sharp
16
0
0
0
0
35
Nelson Philippe
16
0
0
0
0
36
Kosuke Matsuura
13
0
0
0
0
37
Roger Yasukawa
12
0
0
0
0
38
John Andretti
12
0
0
0
0
39
Franck Montagny
12
0
0
0
0
40
Davey Hamilton
10
0
0
0
0
Categorie:Motorsports
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: